WASP@ Politecnico

WASP@ Politecnico

Abbiamo conosciuto Marinella Levi, un’intraprendente donna dai capelli rossi, energetica, professionale, vitaminica, solare, una che sa fare e che si da da fare, una tipa avanti insomma, l’empatia è scattata immediatamente.

Voleva assolutamente una powerwasp per i suoi studenti già pratici nel campo della stampa 3d, ne abbiamo conosciuto qualcuno all’evento designsmas3d organizzata dal WeFab. Ci dice poi che è docente al Politecnico di Milano e che per la prototipazione rapida questa macchia sarebbe adatta, perché può anche fresare, “i miei ragazzi la devono avere”.

Marinella ci chiede di far un’intervento in una delle sue lezioni al 5° anno, ed eccoci qui al Politecnico grazie a lei, interveniamo inizialmente con la presentazione del progetto: il progetto wasp si basa sulla certezza che un sogno condiviso diventa realtà, per verificare sperimentalmente se questo è vero  il gruppo wasp diffonde il progetto alla ricerca di menti pronte a condividerlo ed inevitabilmente concretizzarlo. I temi proposti sono al limite della pazzia visionaria, ne siamo consapevoli ma la nostra determinazione è tanta e Marinella ci dà fiducia presso i suoi studenti, forse solo per quello stanno a sentire quello che raccontiamo.

All’inizio della presentazione sentiamo un momento di perplessità , ci stà , in fondo proponiamo  di trasformare  baraccopoli e situazioni di emergenza, ma anche il paesaggio urbano, in ridenti e verdi villaggi hobbit. La Professoressa dice  “scendi nel tecnico Massimo” funzionamento della macchina, aspetti, meccanici, estrusione, estrusore, materiali, reperibilità del materiale, ritiro, sottosquadri, fresatura, utensili di taglio. Pian piano emerge che il sogno non è pura fantasia e la consapevolezza che assime  SI ….. PUO’….. FARE !! In precario equilibrio fra scienza ed arte, visionaria follia e pragmatica realtà il progetto continua a fare passi avanti. E’stato un bel momento di confronto, alla lezione erano presenti ingegneri, alcuni componenti di Fab Lab Torino che ci hanno aggiornato sul progredire delle loro sperimentazioni, il Docente di laboratorio, alcuni studenti già laureati facenti parte del team di ricerca della Prof; è stata una bellissima giornata, gli argomenti sono stati alti, ringraziamo i ragazzi del politecnico e ringraziamo profondamente Marinella, anche noi vorremmo una prof così!

2 Comments

  1. mich

    Molto interessante! Avete fatto anche delle riprese video? Mi piacerebbe molto vedere l’incontro su youtube.

Comments are closed.