Avremo bisogno del contributo di molti: architetti, ingegneri strutturali, esperti di bioedilizia e di energie rinnovabili. Assieme stiamo progettando non solo una casa, ma un vero e proprio sistema dove l'autoproduzione è alla base dell'economia. Una città autosufficiente dove la conoscenza condivisa e le pari opportunità sono il comune denominatore.

Per realizzare la visione della Maker Economy siamo aperti a collaborazioni. Pensiamo a progettisti, makers, innovatori. Pensiamo a chiunque abbia un progetto sostenibile per un mondo migliore.
Benvenuti nella Maker Economy, benvenuti a Shamballa.