WASP vuole promuovere l’uso di materiali ceramici nel mondo della stampa 3d.

WASP concentra da sempre il proprio lavoro sullo sviluppo di sistemi di stampa 3d che consentano l’utilizzo di materiali funzionali come l’argilla, la porcellana, l’allumina, lo zirconio e i ceramici avanzati, per favorire l’artigianato digitale e l’autoproduzione.

WASP e l'argilla


La stampa 3D di argilla o di altri materiali fluido densi è oggi un tema di ricerca di interesse internazionale nel mondo dell’additive manufacturing. Polimeri e termoplastiche sono più facili da stampare in quanto solidificano a temperatura ambiente dopo il loro riscaldamento e non danno particolari problemi di collassi, o crolli. Quando invece si depositano strato su strato attraverso il processo LDM (Liquid Deposition Modeling) materiali fluido densi tipo l’argilla, ci sono alcune limitazioni dovute alle geometrie, ai collassi, all’essiccatura e ai ritiri. In questo caso, il materiale estruso assume un ruolo fondamentale per ottenere risultati finali accettabili.


Ciò che ci ha colpiti nel toccare il primo pezzo cotto è la vastità del valore percepito di un materiale come la porcellana rispetto alla plastica. Bere in un bicchiere che sia stato prodotto con le proprie capacità è qualcosa di totalmente sconosciuto per la maggior parte delle persone, così come la possibilità di regalare a qualcuno un servizio da the autoprodotto, queste situazioni conferiscono all’oggetto un valore maggiore, e non solo affettivo.


L’impasto è una importantissima componente della stampa. Noi utilizziamo vari materiali, dall’argilla alla porcellana, fino alla terraglia. Non è importante il tipo di materiale utilizzato quanto la corretta fluidità di questo.

Stampa 3D per l'arte ceramica


"Eravamo interessati alla sperimentazione ceramica per aprire nuovi spiragli nel campo della scultura e dell’arte contemporanea, siamo particolarmente soddisfatti del risultato. Come sempre si tratta del primo step di un processo di ricerca che continuerà a perfezionare i propri risultati."

Arte ceramica e stampa 3d si fondono nelle nostre sperimentazioni. I materiali alternativi per la stampa 3d e l’utilizzo di impasti argillosi caratterizzano la nostra ricerca che evolvendosi verso dimensioni sempre più grandi crea risultati di nicchia, di passaggio in passaggio. In questo percorso si incontrato e si collegano energie da tutto il mondo. Ecco la sinergia dei mastri che si riuniscono nell’innovazione. Si conferma la sensibilità di WASP per il mondo dell’arte. Un’apertura già mostrata in anni di collaborazione con diversi artisti del panorama internazionale. L’artista inglese Jonathan Keep,  insieme con Ivo Sassi, maestro ceramista di fama internazionale, che ha voluto dipingere e cuocere i pezzi (Scopri di più>>),  L’artista Francesco Pacelli che ha sperimentato nei laboratori WASP (Scopri di più>>).

La stampa 3D offre possibilità espressive e soluzioni inedite alla creatività di grandi artisti ma può essere applicata con grande successo anche nel campo dei beni culturali. Con una DeltaWASP 40 70  sono state riprodotte con precisione, nei minimi dettagli, ventotto statue decorative nel sito archeologico di Pompei (Scopri di più>>) .

VIDEO GALLERY


Tecnologia WASP e stampa 3d dell'argilla


Una tecnologia in grado di far leva sulla sapienza artigianale e aprire nuovi orizzonti espressivi. Diversificare le forme, passando agilmente dal rigore e dalla precisione delle strutture geometriche alla libertà artistica tipica dell’approccio scultoreo.

Ne è un esempio il lavoro della Livyng Ecodesign, neoimpresa faentina, la nuova CERAMIC COLLECTION è il frutto di una ricerca sul design applicato al mondo della stampa 3D con materiali ceramici, come la porcellana e il gres.  Alla base di questa sperimentazione è l’idea di creare forme impossibili da realizzare a mano e con i metodi di formatura “tradizionali” quali lo stampaggio, il colaggio o la foggiatura al tornio. Forme complesse e ricche di sottosquadri al contempo esteticamente intriganti e gradevoli.

clay-3d_WASP_LivyngEcodesign10

WASP stampa argilla!


Con il nostro Kit Argilla è possibile progettare un’infinita varietà di oggetti pronti per essere stampati in porcellana, un esempio nel video qui sotto. Il nostro estrusore per l’argilla funziona a pressione, l’impasto viene estruso in maniera controllata per poi seguire l’iter classico della ceramica: essiccazione, cottura, smaltatura. Un ventaglio di possibilità che, grazie a software open source, possono essere percorse gestendo facilmente aspetti critici tipici del lavoro manuale. Con questa tecnologia il lavoro sugli spessori dell’oggetto non sarà più un problema, grazie alla progettazione grafica di un reticolo interno all’oggetto totalmente controllato, l’attenzione dell’artista potrà spostarsi direttamente sul lavoro di finitura.

WASP ha progettato un estrusore per LDM basato su un cilindro di aria compressa che alimenta una vite senza fine, per depositare selettivamente argilla attraverso un motore stepper. La meccanica delle stampanti 3D Delta WASP è perfetta per la deposizione dell’argilla perché il piano di stampa rimane fermo, mentre è l’estrusore che si muove depositando il materiale strato su strato, evitando così di imprimere pericolose vibrazioni che potrebbero compromettere la stabilità dell’oggetto finale. Il meccanismo funziona già molto bene, ma rimane ancora del lavoro da fare riguardo ai materiali e alle forme stampabili attraverso il processo LDM.

Il nuovo LDM WASP Extruder, con Kit Argilla, arriva ad una precisione del tutto simile a quella degli estrusori di polimeri termoplastici grazie all’unione di un estrusore a vite e di uno a pressione.

Con questa tecnologia è possibile gestire con esattezza il flusso del materiale in uscita fino all’utilizzo della retraction per interrompere la deposizione.

Kit Argilla con LDM Wasp Extruder

Kit con nuovo estrusore per materiali ceramici che può essere adattato e montato sulla gran parte delle stampanti esistenti in commercio.

WASP crea un Kit con estrusore, LDM (liquid deposition modeling) WASP Extruder, per stampare in 3d materiali ceramici e vi propone l’ultima versione aggiornata.