Maker Economy Starter Kit


Un nuovo modello economico in un container, per dar forma al sapere collettivo.
Rispondere ai bisogni di base dell'uomo con le tecniche di fabbricazione digitale.

13730912_10210061065867062_1232008754357344292_o

IL KIT PER RIPRODURRE LA CASA CHE TI RENDE AUTOSUFFICIENTE

WASP vuole realizzare una casa attiva che non consuma risorse ma ne genera, con costo tendente a zero liberando l'uomo dal debito. La fabbricazione digitale è il processo scelto perché grazie a queste tecnologie il progetto può essere replicato e condiviso ovunque.
Il Maker Economy Starter Kit è nato per un’economia dell'autoproduzione, impiantabile ovunque.

“Il nostro obiettivo è creare micro comunità autosufficienti che nascono e crescono sulla base del sapere collettivo grazie a mezzi di autoproduzione avanzati, accessibili a tutti. La stampa 3D è il processo produttivo che realizza la casa che non crea debito e che libera l’uomo. Una casa attiva, in grado di generare economia, che non consuma energia ma la produce. Un modulo abitativo con costi di realizzazione tendenti a zero, in grado di rispondere ai bisogni primari: casa, cibo, energia, salute, lavoro, cultura. Può essere di aiuto in situazioni di emergenza umanitaria generate da crisi economiche, politiche, o disastri naturali. Uno strumento utile a Organizzazioni umanitarie, Protezione Civile, Onlus, Enti Statali e internazionali per operare agilmente in territori difficili”.

CONTAINER MAKER ECONOMY

Lo Starter Kit nasce per costruire abitazioni con materiali reperiti sul territorio, naturali o riciclati, ma può agevolmente utilizzare anche materiali tradizionali per l’edilizia. Grazie a questa tecnologia tutte le conoscenze accumulate fino ad oggi possono essere replicate infinite volte e comunicate ovunque attraverso la rete. Le conoscenze necessarie per impiantare lo Starter Kit saranno fornite gratuitamente on line con una serie di tutorial che guidano gli utilizzatori nella realizzazione delle loro idee. Il progetto della casa e dei suoi contenuti è open source e apre le porte a progettisti, designer, ingegneri, architetti che possono liberamente prendere e scambiare contenuti.

SedieStarterKit

Nel kit sono compresi tutti i modelli della linea Delta WASP: dalla Big Delta, la stampante 3D alta 12m in grado di costruire case, alla Delta WASP 3MT, stampante multitools per la realizzazione di prodotti d’arredo, orti verticali, elementi di medie dimensioni oltre ad altri mezzi di fabbricazione digitale prodotti da WASP per produrre oggetti dalle dimensioni più contenute. Oltre alle stampanti sono presenti: sistemi di taglio, mezzi di preparazione per i materiali da estrudere, sistemi di alimentazione, sistemi di riciclaggio dei materiali, per tritare e riciclare plastiche o macerie.

Il Maker Economy Starter Kit è un progetto in continua evoluzione... segui gli aggiornamenti qui >>
 

1 - BigDeltaWASP 12m

 


Stampante 3D che permette di stampare abitazioni e sistemi di coltivazione verticale. È completata da altri strumenti utili a produrre il materiale da costruzione.

Scopri di più sulla Big Delta 12m >>

1.a) Moto zappatrice

La moto zappatrice è uno dei primi utensili a basso costo utilizzati in agricoltura, utile anche per la coltivazione del terreno, è lo strumento ideale per pre-miscelare argilla e paglia. L'impasto ottenuto viene inserito nella molazza per una fine lavorazione.

1.b) Molazza per tritare e impastare

Con i materiali che si trovano sul posto (terra, paglia, pietre, fibre vegetali, ecc.) si creano gli impasti, a seconda della miscela si possono costruire abitazioni, sistemi di coltivazione verticale, opere d'arte, biodigestori, costruzioni utili alla comunità ecc.

1.c) Sistemi di alimentazione

Una pompa sospinta da un motore, alimentato preferibilmente con biocarburanti, sospingerà il materiale preparato dalla molazza nel sistema di estrusione.

1.d) Trituratore di macerie per riciclo calcinacci

Le costruzioni obsolete, le macerie, le pietre, i cocci, ecc. potranno essere ridotti in materiale riutilizzabile per la stampa 3D. Un’altra interessante sperimentazione di alta tecnologia e basso impatto ambientale è quella con i geopolimeri, che nelle nostre prove uniamo ad argilla. A breve forniremo nuovi aggiornamenti su questa ricerca, l’utilizzo di geopolimeri riduce l’impatto ambientale dell’80% rispetto ai materiali cementizi.

2 - DeltaWASP 3MT


L’ultima innovazione in casa WASP, una stampante per autoprodurre arredamenti composta da 3 differenti Tools.

Scopri di più sulla Delta Wasp 3MT >>

2.a) Estrusore Pellet

Consente di stampare materiali polimerici grezzi come il pellet, aprendo la strada a una nuova idea di produzione ecologica. Utile all’autoproduzione di oggetti come: sedie, tavoli, motori, biciclette, telai di automobili, pale eoliche, ecc.

2.b) Mulino per polimeri plastici

Gli oggetti obsoleti vengono tritati finemente e riutilizzati per dare forma a oggetti sempre migliori e funzionali.

2.c) Estrusore per fluido-densi

Per creare elementi in cemento e argilla. Utilizzabile con geopolimeri (materiali per architettura sostenibile), miscele di argilla e materiali naturali, impasti riciclati ecc. Può essere usato per costruite alcune parti di casa, sanitari, forni per alte temperature, stufe, vasche, vasi ecc.

2.d) Sistema di taglio e fresatura

La stessa stampante 3D utilizzata per depositare polimeri plastici o geopolimeri può essere utilizzata come sistema di taglio, sostituendo l'ugello con un elettromandrino ad alta velocità o con un sistema di taglio al plasma.

3 - DeltaWASP 40 70

 


Per stampare dal micorscopico al macroscopico con la stessa macchina. Con la Delta 40 70 è possibile realizzare una vera e propria produzione. Con questa stampante si possono realizzare prodotti di illuminotecnica anche in porcellana e ceramica, scenografie, oggettistica e stoviglie.

Scopri di più sulla Delta Wasp 40 70 >>

4 - DeltaWASP 20 40

 


Stampante 3D a filo ad alta velocità e precisione per costruire oggetti più piccoli e precisi. Per produrre oggetti in ABS, PLA, Nylon, polistirene, gomme poliuretaniche ecc..

Scopri di più sulla Delta Wasp 20 40 >>

5 - Kit stampa argilla

 


Per produrre oggetti ceramici avanzati o tradizionali, un kit che può trasformare la stampante a filo in stampante per la ceramica.

Scopri di più sul Kit Argilla >>

5.a) forno ceramico per alte temperature

Forno di piccole dimensioni per cuocere il materiale ceramico prodotto, utilizzabile anche per microfusione.

6 - TopWASP DLP

 


Stampante di grande precisione per oggetti da gioielleria, micro meccanica o odontotecnica.

Scopri di più sulla Top Wasp Dlp >>

7 - Kit utensili e materie prime

 


Per la manutenzione e la costruzione di macchine, comprende: compressore, saldatrice, smerigliatrice, chiavi e utensili, mini tornio, viti e bulloni per vari materiali.

7.1) Generatore di energia

Un generatore a GPL o Biogas, l'evoluzione per i sistemi di generazione energetica è continua.

8 - SD Card

 


Il sapere necessario a costruire la Maker Economy è contenuto in una SD card che viene periodicamente aggiornata. Ogni Starter Kit sarà dotato di connessione ma, grazie alla SD card, potrebbe anche funzionare in modo autonomo.

BIG DELTA WASP 12M

Stampante sviluppata per condurre la ricerca sulla costruzione di una casa con materiali reperiti sul luogo e costo tendente a zero...

SCOPRI DI PIU' >>

SHAMBALLA - PARCO TECNOLOGICO

Parco tecnologico di sperimentazione di stampa 3D con al centro la BigDelta di WASP alta 12 metri...

SCOPRI DI PIU' >>

LA MAKER ECONOMY

Un nuovo modello di economia circolare in cui tutto può essere autoprodotto grazie ai sistemi di fabbricazione digitali...

SCOPRI DI PIU' >>

LA MAKER ECONOMY


La Maker Economy è un nuovo modello economico che sorge dal basso, impiantabile ovunque e autosufficiente, incentrata sulla filosofia dell’autoproduzione.

Nella Maker Economy gli oggetti sono pensieri che prendono forma in tempo reale, tutto è in continua trasformazione. È un progetto che si rinnova e si adatta al territorio in base alle esigenze concrete della società, della cultura del clima. Non c’è spazio per la sovrapproduzione e non esiste il concetto di scarto, perché gli oggetti obsoleti vengono trasformati in materia prima per essere riciclati e riprendere nuova vita. Il sapere condiviso è la vera ricchezza e viene liberamente scambiato, nella consapevolezza che si tratti di un guadagno collettivo. La forza del progetto sta nella speranza, la fiducia in un futuro migliore che prenderà il posto della disperazione intesa come mancanza d’azione. La città costruita si chiamerà Shamballa, la leggendaria città che sorge ovunque uomini di buona volontà si uniscano nell'intento di costruire una città ideale.

La stampa 3D ci consente di trovare nuove soluzioni condivise legate ad ognuno di questi ambiti, creando sistemi che interagiscono tra loro attraverso tecnologie aperte alla comunità.

Il modello della Maker Economy è esportabile ovunque, ancor più che nella nostra società potrebbe funzionare laddove ancora non esiste un tessuto produttivo e una rete di infrastrutture ben funzionanti. Si tratta di uno sviluppo sostenibile che si autoalimenta e non comporta grandi problemi logistici.

Le stime internazionali prevedono entro il 2030 una rapida crescita della richiesta di alloggi a prezzi accessibili ed adeguati per oltre 4 miliardi di persone con un reddito annuo sotto i 3000$. La maggior parte di questi non potrà spendere più del 10% delle proprie entrate annue per soddisfare la richiesta abitativa. Per soddisfare questa domanda le Nazioni Unite stimano che per i prossimi 15 anni vi sarà un fabbisogno giornaliero di 100.000 unità abitative. Inoltre, al pari di questa impellente necessità, l'accresciuta popolazione dovrà alimentarsi in modo sufficiente anche in zone del pianeta nelle quali le avversità climatiche mettono a dura prova le colture o che sono interessate da notevoli disagi socioeconomici.

WASP ritiene inimmaginabile perseguire tale obiettivo con un'ottica di sfruttamento del pianeta disequilibrato e non in sintonia con una progettazione frugale e flessibile dell'intero contesto sociale. La tecnologia della stampa 3D può essere messa a disposizione della mente e del cuore per soddisfare le esigenze primarie secondo un modello di sviluppo sostenibile.

 

ULTIMI PROGETTI


Maker Economy Starter Kit ultima modifica: 2016-10-08T00:03:50+00:00 da fiego