Accelerazione

Accelerazione

Come abbiamo fatto a stampare un’oggetto così articolato? Niente settaggi strani e calibrazioni al nanometro.
Abbiamo aumentato moltissimo l’accelerazione, questa è settata di default a 9000mm/s^2 noi siamo arrivati a  25000mm/s^2. In questo modo non utilizziamo la retraction, ma movimenti velocissimi che “strappano” la deposizione di materiale. Power, mica per niente :-).

 

Come abbiamo fatto a stampare un’oggetto così articolato? Niente settaggi strani e calibrazioni al nanometro.
Abbiamo aumentato moltissimo l’accelerazione, questa è settata di defaul a 9000mm/s^2 noi siamo arrivati a  25000mm/s^2. In questo modo non utilizziamo la retraction, ma movimenti velocissimi che “strappano” la deposizione di materiale. Power, mica per niente 8-).

IMG_1210IMG_1211IMG_1209

3 Comments

  1. Nicolò

    Scusate l’ignoranza…cosa intendi quando dici che inserisci in Start.Gcode la linea….
    bisogna aprire il GCode con BloccoNote e inserire una nuova linea di comando?
    basta inserire una nuova linea all’inizio ed una alla fine con i dati che ci hai suggerito?
    Consigliate l’uso di Slic3r a Cura?

  2. lorenzop

    Questi valori li puoi impostare nei singoli gcode.

    Se usi slic3r nella sezione Print settings –> Speed trovi i controlli di accelerazione, nello specifico:
    Perimeters: 25000
    Infill: 10000
    Bridge: 0
    Default: 15000

    In Cura invece tutti questi controlli mancano, ma abbiamo ovviato inserendo in Start.gcode la linea: “M201 X20000 Y20000″ che imposta l’accelerazione di default a 20000 mm/s^2.
    In end.gcode invece abbiamo messo “M201 X9000 Y9000″ per riportare i valori di accelerazione alle impostazioni del firmware.

Comments are closed.